GLI STUDENTI SCELGONO LA “MUSICA CONTRO LE MAFIE”



Gli studenti delle scuole attive nella rete di Libera protagonisti della V Edizione del Premio “Musica contro le mafie”

Il premio musicale “Musica contro le mafie” è stato ideato, organizzato e sviluppato da MkRecords sotto l’egida di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, con la partnership di Radio Kiss Kiss, Club Tenco, Banca Etica, Medimex (Puglia Sounds), Smart-it, Muzi Kult e con il sostengo della campagna “Riparte il Futuro” (promossa da Libera e Gruppo Abele).

Quest’anno,  proseguendo la collaborazione con il settore Libera Formazione, ci si è voluti rivolgere  ancora di più agli studenti, dando loro, non solo la possibilità di essere utenti e usufruire dell’ascolto delle musiche degli artisti che sonostate inserite, negli anni precedenti, nel cd allegato al libro che racconta il progetto e nella colonna sonora del documentario “L’Alternativa”, ma di diventare importanti protagonisti del Premio.

In questa nuova edizione del Premio i giovani delle scuole individuate a campione in tutta Italia, tra gli istituti attivi nella rete di Libera, sono infatti diventati giurati ed hanno partecipato attivamente alla definizione degli artisti finalisti. I voti deliberati dagli studenti si sono sommati a quelli raccolti attraverso le votazione su Facebook (aperte agli utenti del web) e a quelle della “Giuria Responsabile”, formata da 12 fra giornalisti, critici musicali, esponenti di associazioni, scrittori, operatori del mondo musicale italiano e artisti.

Le scuole coinvolte sono state: 

Liceo Classico “Virgilio” (Milano)     3 KA classico – 4 KA classico

Liceo Scientifico “Luigi Lanfranconi” (Genova) 4 I – 4 D

Liceo Classico Sperimentale“Bertrand Russel” (Roma) IV A

Liceo Scientifico “Pietro Metastasio” (Scalea – CS) 4E – V AL – 4F

Liceo Scienze Umane “A. Galizia” (Nocera Inferiore – SA) IV E scienze umane – III F scienze umane V E scienze umane”

IPSSEOA “Domenico Rea” (Nocera Inferiore – SA) Comitato studentesco d’istituto

Istituto di istruzione superiore “Leonardo Da Vinci” (Maccarese – RM)     IV A classico

 

L’ascolto, l’analisi e il lavoro di votazione di brani che coniugano qualità musicale a contenuti di denuncia e impegno civile, ha fornito agli studenti ulteriori spunti per i loro percorsi di responsabilità e impegno, all’interno di scuole che rappresentano cantieri di cittadinanza attiva per i territori.  

Per informazioni sulle fasifinali della V edizione del Premio Musica Contro le Mafie http://www.musicacontrolemafie.it/premio2014/le-fasi-finali/

Condividi su...