VINCENZO RUSSOLILLO

“Event Management, cosa c’è dietro l’organizzazione dei grossi eventi: il mercato degli eventi, le professionalità coinvolte, le tipologie di evento, la storia e i perchè”

Presidente e coord del consorzio Gruppo Eventi. Produce da dodici anni  l’ospitalità del Festival della Canzone Italiana, Casa Sanremo. Vanta una longeva collaborazione con L’accademia del Cinema Italiano, nella produzione dei Premi David di Donatello e i Premi De Sica. Dalla sua fondazione ad oggi con Gruppo eventi progetta, realizza e produce grandi eventi nazionali e internazionali: Ballando on the Road, Made in Sud Tour, Concerto di Natale in Vaticano, Soundies Awards, Casa Taormina Nastri D’argento, Venezia #movie Lounge, Roma #movie Lounge.

DANIELA SERRA

“Brand come incontro tra marketing e comunicazione. L’importanza di costruire una campagna mediatica”

Fonda e guida da dieci anni Exit Communication, società di comunicazione e organizzazione di eventi che vanta collaborazioni con i maggiori brand a livello nazionale e internazionale. Per quasi venti anni responsabilemarketing e area commerciale di Coca Cola Hbc Italia. Attività di co-branding con Pringles, Bacardi. Realizza il Coca Cola Beach Tour e il Coca Cola Night Tour. Agenzia in esclusiva del Giffoni Film Festival e del Main Sponsor del Giro D’Italia. Da anni è la direttrice di produzione di Casa Sanremo.

MASSIMO BONELLI

“La Musica attuale, come costruire la tua carriera musicale nell’era digitale”

Produttore, manager e consulente musicale, Massimo Bonelli è il ceo di iCompany, nonché il direttore artistico e organizzatore generale del Concerto del Primo Maggio di Roma. E’ anche organizzatore del Premio Fabrizio De André, il direttore artistico della Numero 1 (label di Sony Music) oltre che l’ideatore del marchio Sanremo Città della Musica e dell’evento Casa SIAE al Festival di Sanremo. Bonelli è inoltre collaboratore e/o consulente di diverse altre realtà di rilievo del settore quali Siae, Sony Music, Sugar, Fondazione Fabrizio De André, Medimex/Pugliasounds, Rome University of Fine Arts.

NICOLÒ ZAGANELLI

“Com’è cambiata la comunicazione discografica da 10 anni a questa parte. Focus sul marketing digitale e sui social network.”

Nel 2005 fonda Artevoxmusica, agenzia di ufficio stampa e promo radio con cui ha lavorato per artisti del mondo indie e pop, italiani e internazionali, come Amor Fou, Moltheni, Marta Sui Tubi, Levante, Modena City Ramblers, Gogol Bordello, Bedouin Soundclash e molti altri. Nel 2014 fonda Exploding Bands, agenzia di Digital Marketing oggi leader di mercato, con cui lavora a tutte le uscite discografiche di Universal Music, Sony Music, Sugar e Carosello Records, oltre a tante altre piccole etichette e artisti indipendenti. Si occupa inoltre del Digital Marketing di agenzie di concerti, tour e Festival per le grandi agenzie nazionali e moltissimi promoter locali.

PINO GAGLIARDI

La musica nel mondo digitale: l’importanza dello streaming oggi

Giornalista, autore e conduttore, Pino Gagliardi è  Media Director di Artmediamix. E’ il Direttore Editoriale di TIMMUSIC, la piattaforma di streaming musicale di TIM. E’ autore e conduttore di alcuni programmi musicali in onda su TIMVISION come ALBUMSTORY EDITOR FOR A WEEK. E’ inoltre responsabile musicale per l’Italia del magazine internazionale MAXIM, contributor del mensile economico FORTUNE e Video Director del CIRCUIT FESTIVAL di Barcellona.

MARCELLO RAVVEDUTO

“Lo spettacolo della mafia, storia di un immaginario tra realtà e finzione”

Insegna Digital Public History alle Università di Salerno e di Modena e Reggio Emilia. È componente del Consiglio direttivo dell’Associazione italiana di Public History; del comitato scientifico della Biblioteca digitale sulla camorra e sulla cultura della legalità dell’Università Federico II di Napoli; direttore scientifico della Galleria virtuale sulle mafie e l’antimafia nella Casa/Museo Joe Petrosino. Tra i suoi scritti, Il sindaco gentile. Gli appalti, la camorra e un uomo onesto. La storia di Marcello Torre (Melampo, 2016), La nazione del miracolo. L’Italia e gli italiani tra storia, memoria e immaginario (Castelvecchi, 2018).

KIAVE

“Riflettere in rima, il Rap che dimentica l’autocelebrazione per raccontare la normalità”

È un rapper e ingegnere del suono italiano. Solca da anni i palchi di tutta Italia e inizia a incidere da giovanissimo. Tra i suoi dischi da solista: “Dietro le 5 tracce”, “Digli Di No”,  “7 Respiri”, “Il tempo necessario”. Con Ghemon, Macro Marco, Hyst, DJ Impro, Mecna, Rafè, Negrè fonda un team, riunito sotto il nome di “Blue-Nox”. Si esibisce al Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma e in numerosissimi altri contesti. Formatore di numerosi laboratori musicali a sfondo sociale in scuole e carceri.  E’ uno degli Mc più tecnici della vecchia scuola tra i maggiori esponenti del freestyle e giudice in innumerevoli battle.

MAURIZIO CAPONE

“La musica nel caos, strategie di sopravvivenza allo scorrere del tempo e delle mode”

È il fondatore e leader di Capone & BungtBangt la prima eco band italiana, esponente della musica underground italiana dagli anni ottanta ad oggi ha undici dischi all’attivo. Attore in Blues Metropolitano di Salvatore Piscicelli e cantante della colonna sonora di Scugnizzi di Nanni Loy. Partecipazione al Festival di Sanremo con Daniele Silvestri, . Premio “Musica e Cultura” di Peppino Impastato, “Campione di economia circolare” per Legambiente e socio onorario di Musica contro le mafie. L’ultimo singolo Le Mani Nel Sole è dedicato ai Fridays For Future che ne hanno girato il video durante il Global Strike di novembre 2019.

ANNALISA INSARDÀ

“Laboratorio liberatorio, peculiarità dell’arte di intervenire nel tessuto sociale come propulsore di giustizia sociale e non di “legalità”

Attrice italiana tendente al calabrese, ottimista per natura, ironica per vocazione, dissacrante per necessità.

Copyright © 2020 Musica Contro le Mafie – C.f. 97031130780